Rifiuti sulla spiaggia: pulizia straordinaria dei Balneari al Lido di Camaiore

Facebooktwitteryoutubeinstagram

La spiaggia lancia l’SOS. Una Toscana solidale si vede nel momento del bisogno.
Sacchi di plastica e copertoni, bottiglie e barattoli, giocattoli e rottami vari oltre che legna e alghe, sono gli effetti delle mareggiate dei giorni passati che hanno lasciato una brutta immagine sulla spiaggia di Lido di Camaiore, in provincia di Lucca.

Per questo, giovedì 4 febbraio, l’associazione Balneari di Lido di Camaiore organizzerà una mattinata di pulizia straordinaria della spiaggia, focalizzata in particolare sulla zona del Secco, per far tornare a splendere il litorale

“Questi giorni di mareggiate intense – spiega Luca Petrucci, presidente dell’associazione – hanno portato molti rifiuti sulla spiaggia e sulla battigia. Per questo ci siamo organizzati per effettuare una pulizia straordinaria come associazione”.

balneari_lido
L’appuntamento, per gestori dei bagni e personale, è alle 9.30 sulla spiaggia davanti al Circolo Velico a Lido di Camaiore, in zona Secco. “In quel tratto di spiaggia, dove finisce la passeggiata – spiega Petrucci – si è verificata la più alta concentrazione di rifiuti lasciati dal mare”. Da lì si comincerà con la raccolta, per un’area di circa 200 metri a nord e a sud.
“Si tratta – aggiunge il presidente Petrucci – di una iniziativa straordinaria, necessaria per il meteo di questi ultimi tempi. Già in programma nei prossimi giorni inoltre la pulizia dell’intera spiaggia di Lido di Camaiore, in vista del Carnevale e per offrire come sempre un degno spettacolo della nostra costa”.

Facebooktwitter