Tuscany Food Awards, gli Oscar dell’enogastronomia regionale

Facebooktwitteryoutubeinstagram

In Toscana i primi Food Awards dell’enogastronomia. Dopo il successo della prima edizione in Sardegna – andata in scena la scorsa primavera a Cagliari – adesso per la kermesse è tempo del “passaggio di testimone” e dello sbarco in Toscana, che avverrà nell’autunno 2016.

La manifestazione nasce con l’obiettivo di individuare, gratificare e premiare le eccellenze enogastronomiche del territorio toscano, nonché il lavoro di chi contribuisce allo sviluppo e alla conoscenza dei singoli prodotti.

toscana_food_b
Divisi in 10 categorie che corrispondono alle produzioni più caratteristiche (Birre artigianali, cioccolato, dolci tipici, formaggi, legumi, liquori, olio extravergine d’oliva, pane, salumi e vino), i Tuscany Food Awards vogliono essere un’occasione per riunire in una speciale serata tutti i protagonisti del mondo agroalimentare che contribuiscono a tenere alto il nome della Toscana nel mondo portando sulle tavole prodotti di altissima qualità. Ai Tuscany Food Awards possono partecipare tutti i produttore di eccellenze, anche i più piccoli, inviando una mail a  info@tuscanyfoodawards.it.  La partecipazione è gratuita.

I giudici e i presidenti della giuria – uno per categoria – saranno selezionati tra i massimi esperti nel mondo dell’agroalimentare: giornalisti di settore, addetti ai lavori, rappresentanti delle associazioni di categoria, ristoratori, ecc… Attraverso una degustazione alla cieca per garantire il massimo della trasparenza e dell’imparzialità, il compito della giuria sarà quello di premiare le migliori produzioni toscane, dando loro la possibilità di farsi conoscere ai consumatori e ai buyer.

toscana_foodLa cerimonia di premiazione si svolgerà durante una serata di gala, tra fine ottobre e inizio novembre 2016, in una località particolarmente rappresentativa delle eccellenze toscane. La serata inizierà con un aperitivo, proseguirà con le premiazioni delle aziende vincitrici e si concluderà con la cena. L’evento – cui è stimata una partecipazione di oltre 150 persone tra produttori, buyer, autorità, giornalisti e addetti ai lavori – sarà il momento principale di visibilità per tutti i partner che avranno contribuito alla realizzazione della serata.

Facebooktwitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *