Immacolata, accensione dell’albero in Piazza Duomo con la Compagnia di Babbo Natale

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Dicembre all’insegna della solidarietà: si rinnovano gli appuntamenti con la Compagnia di Babbo Natale, con tante iniziative benefiche e donazioni a favore delle famiglie in difficoltà economica e degli Enti che sostengono i giovani bisognosi.

Giovedì 8 dicembre, in occasione dell’accensione dell’albero di Natale in Piazza Duomo alla presenza delle Istituzioni, la delegazione di Babbi più amati della città sfilerà alle 14.45 con un trenino elettrico dalla sede della Società Canottieri “Firenze”. Dopo aver distribuito caramelle ai bambini e scattato alcune foto, i Babbi Natale si esibiranno in coro in Piazza della Repubblica per proseguire in Piazza Signoria, per la foto di rito sull’Arengario di Palazzo Vecchio con il sindaco Dario Nardella, con il quale accenderanno alle ore 18 l’albero posto tra il Battistero e Santa Maria del Fiore.

Parte Giovedì 8 Dicembre anche il Festival F-Light

  • Alle 17 accensione dell’albero di Palazzo Vecchio da parte del sindaco Dario Nardella
  • Alle 18 il Sindaco, accompagnato dal corteo storico, accenderà il grande abete di Piazza Duomo.
  • Dalle 18 al via le proiezioni su Ponte Vecchio, Piazza Santo Spirito, Lungarno Acciaiuoli
  • Dalle 17.30 verrà acceso il faro al Piazzale Michelangelo, che punterà sulla facciata della Biblioteca Nazionale (come nei giorni dell’alluvione del ’66)
  • Dalle 18 al via l’illuminazione dei monumenti cittadini (Porta Romana, Torre San Niccolò, Fontana del Nettuno, Loggia dei Lanzi, Torre della Zecca).
  • Dalle 19 sarà illuminata la facciata di Piazza Santa Croce con la tecnologia “Tunable White”
  • Dalle 20 al via “il Fanciullino”, giochi di luce alla loggia del PorcellinoL’hashtag ufficiale della manifestazione è #FlightFirenze

Gli appuntamenti di dicembre che vedranno protagonista la Compagnia di Babbo Natale (tutti i dettagli su www.compagniadibabbonatale.it):

–       15 dicembre, serata di gala (su invito) nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio per raccogliere fondi destinati alle famiglie bisognose individuate dai Servizi Sociali e dalla Caritas (su invito);

–       16 dicembre, ore 11,30 – 12: donazione di tre apparecchi acustici agli ospiti di Montedomini, con il presidente Luigi Paccosi e l’assessore Sara Funaro;

–       17 dicembre, ore 10 – 12: visita ai disabili ospitati dalla Cooperativa CTE a Rignano per festeggiare insieme il Natale;

–       18 dicembre, ore 10 – 13, giardino della Gherardesca: esibizione del coro dei Babbi che canteranno insieme ai bambini del coro Mani bianche che “segneranno” il suono con le mani (lingua italiana dei segni);

–       22 dicembre, ore 20.45, stadio Artemio Franchi: 90 Babbi scenderanno in campo per festeggiare il 90° anniversario della Fiorentina e per raccogliere fondi per i bambini bisognosi prima della partita Fiorentina – Napoli

Ogni anno la Compagnia promuove la raccolta dei fondi anche con la pubblicazione di volumi da collezione: per il Natale 2016 è stato realizzato “Cotti e Biscotti”, un simpatico libro di ricette speciali che riportano all’infanzia la nostra infanzia. È possibile richiederlo mandando una mail a compagniadibabbonatale@gmail.com.
Nata nel 2007 con quaranta aderenti per volere del prof. Roberto Giacinti, Presidente Fondatore e anima della Compagnia, grazie ai risultati ottenuti e alla serietà dimostrata la Onlus vanta oggi 160 Babbi Natale, che partecipano e sostengono per beneficenza un’azione comune in aiuto dei bambini in stato di difficoltà (Per contribuire con donazioni tramite bonifico: Banca di Cambiano, viale Gramsci 34, Firenze – IBAN: IT 58 R 08425 02804 000031146640)

Dall’8 dicembre a Firenze torna a risplendere F-Light, il Festival delle Luci fino all’8 gennaio accenderà i monumenti e le piazze con video-mapping, proiezioni, giochi di luce, attività educative e incontri in 15 spazi urbani della città.

Il Festival prenderà il via con l’accensione di grandi alberi di Natale l’8 dicembre, ore 17, in Palazzo Vecchio e, successivamente, in piazza Duomo, ore 18.
Tra gli eventi in programma il video-mapping su Ponte Vecchio (tutti i giorni dalle 17.30 a mezzanotte) e l’installazione Colonna senza fine al Forte Belvedere (da domenica a giovedì, ore 18-22.30, venerdì e sabato, ore 17.30-24), con un fascio di luce puntato verso il cielo.
Quest’anno il tema della manifestazione è la ‘sorgente’, intesa sia come luogo da cui sgorga l’acqua, che come fonte di luce, energia, calore. Dunque sorgente come principio vitale, che segna l’alternarsi ciclico dei vari aspetti del’esistenza.  E’ con questo spirito che saranno inondati di luce numerosi monumenti cittadini: chiese, palazzi storici e torri.
Per quanto riguarda i tradizionali alberi di Natale, alle consuete installazioni del centro storico si affiancano questa volta anche diverse piante posizionate nelle periferie, dall’Isolotto a Gavinana, coinvolgendo anche le zone attraversate dai cantieri della tramvia.

Queste le postazioni articolate nei diversi quartieri:  
Q.1 (cortile di Santa Maria Nuova, piazza Puccini, piazza Dallapiccola, piazza del Carmine, piazza del Mercato);
Q.2 (via Rocca Tedalda, Ponte Rosso, piazza San Salvi,  piazza delle Cure);
Q.3 (piazza Bartali, piazza Acciaiuoli),
Q.4 (piazza dell’Isolotto, via Foggini);
Q.5 (giardino del Lippi, piazza Primo Maggio a Brozzi, piazza Garibaldi a Peretola, lungo i cantieri della tramvia al Ponte San Donato e in zona Statuto, piazza Dalmazia, piazza Leopoldo).

Come sempre, F-Light prevede anche l’allestimento nei musei civici di attività e laboratori dedicati ai bambini e alle loro famiglie.

Facebooktwitter