A Palazzo Vecchio il cambio della guardia: ecco le date

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Il Gonfalone di Firenze al centro dell’Arengario e due militi armati ai lati del simbolo cittadino, con un capitano e un ufficiale a completare la guardia.
Domenica 5 febbraio al via a Palazzo Vecchio il Cambio della guardia, la cerimonia che per la prima volta a Firenze rievocherà l’antica pratica militare.
Il rito si svolgerà cinque volte nel corso della mattinata (ore 9, 10, 11, 12 e 13) con il Corteo della Repubblica fiorentina che partirà da piazzetta di Parte Guelfa (ore 8.45, 9.45, 10.45, 11.45, 12 .45) per proseguire in via Pellicceria, Porta Rossa, piazza del Mercato Nuovo, via Calimala, via Vacchereccia e arrivare all’Arengario di Palazzo Vecchio in piazza della Signoria (ritorno alle ore 9.10, 10.10, 11.10, 12.10, 13.10).

A dare immediata notizia di quanto accadrà a Firenze è stato sui Social Filippo Giovannelli, Direttore del Corteo Storico della Repubblica Fiorentina e del Calcio Storico Fiorentino e noto a Firenze per i numerosi Selfie itineranti, pubblicati online per raccontare le tante curiosità legate alla tradizione fiorentina.
Lo stesso Giovannelli che apre il Corteo invita coloro che non potranno godersi l’evento in piazza della Signoria a seguirlo Live attraverso la webcam.

> GUARDA L’EVENTO LIVE <

“La storia di Firenze ci riporta sicuramente agli anni dell’assedio e ai Fanti di Palazzo, il gruppo militare dell’esercito della Repubblica fiorentina che proteggeva Palazzo Vecchio – ha spiegato l’assessore alle Tradizioni popolari Andrea Vannucci – Abbiamo voluto celebrare questo rito in omaggio a Firenze e sono sicuro che sarà un momento emozionale da vivere per tutti, fiorentini e turisti”.

“Una conferma della passione dei personaggi storici del Corteo e della nostra magnifica storia” ha detto il presidente del Calcio Storico Fiorentino Michele Pierguidi.

corteo_storico_b
La manifestazione si svolgerà ogni prima domenica del mese.

Date:

Domenica 5 febbraio 2017

Domenica 5 marzo 2017

Domenica 2 aprile 2017

Domenica 7 maggio 2017

Domenica 4 giugno 2017

Domenica 2 luglio 2017

Domenica 6 agosto 2017

Domenica 3 settembre 2017

Domenica 1 ottobre 2017

Domenica 5 novembre 2017

Domenica 3 dicembre 2017

La manifestazione non si svolgerà in caso di pioggia.

Facebooktwitter