Pagine Bianche 2017, Luccico reinterpreta il Duomo di Firenze

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Essere contemporanei e vintage al tempo stesso? Luccico ha reinterpretato il Duomo di Firenze per Pagine Bianche 2017.

Pagine Bianche per l’edizione 2017 dell’elenco telefonico degli italiani, simbolo di un’epoca di cabine telefoniche presenti in locali pubblici e bar e poi nelle installazioni urbane, è ancora in distribuzione casa per casa assieme a PagineGialle, che compie quest’anno 50 anni, e Tuttocittà.

L’illustratore e instagramer, Luciano Cina, in arte Luccico è siciliano e vive a Torino dove è una vera star delle immagini social. La on solo ha collezionato cuori a dismisura risultando spesso il top della settimana, conta oltre 24mila follower con poco più di 450 post su Instagram visibili anche su PictaStar.
Nel 2015 sono arrivati anche i complimenti del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in occasione di #EmptyQuirinale.

Un post condiviso da Luciano Cina (@luccico) in data:

A Luccico è stato assegnato il compito di reinterpretare in chiave contemporanea le tradizionali immagini da cartolina di quei monumenti presenti da sempre sui volumi di PagineBianche.
Circa 40 copertine, destinate a capoluoghi di regione e altre aree importanti dal punto di vista commerciale realizzate attraverso la tecnica della realtà aumentata.
L’ispirazione parte dalla realtà, l’elaborazione creativa dello scatto fa la differenza.

I fiorentini si sono visti recapitare a casa una Santa Maria del Fiore inedita con una manopola agganciata al loggiato detto anche “gabbia dei grilli” che cinge uno spicchio della Cupola del Brunelleschi a sua volta sormontata da un rocchetto il cui filo termina sul Campanile di Giotto, con un fiocchetto.
“Per il Duomo di Firenze c’erano diverse opzioni… alcune irriverenti (come piace fare a me) però alla fine ha vinto il mondo della sartoria”
racconta Luccico che tra gli artisti di riferimento nel panorama dell’illustrazione digitale inserisce anche Virginia Azzurra Di Giorgio la creatrice di Virgola, anche lei siciliana e residente a Firenze.

Non è una novità quella di vedere nascere una collaborazione tra mondi apparentemente distanti come una pubblicazione cartacea legata alla telefonia fissa ed un giovane instagramer digitale.
La filosofia di Pagine Bianche, che dal 2004 prendono il posto dell’Elenco abbonati degli operatori telefonici, ha sposato da qualche tempo la tecnologia 4.0 con un nuovo sito ed una Pagina Facebook seguita da 46mila utenti e con le copertine commissionate a Luccico il tentativo è quello di affacciarsi nel futuro, mantenendo la stessa prospettiva ma ritoccando la tradizione, per rinfrescare il brand.

Luccico offre un ulteriore esempio a coloro che si interrogano sulle opportunità riservate a chi viaggia perennemente connesso, naviga sul web e crede nel futuro digitale.

Facebooktwitter