Cultura, gastronomia e sport, una domenica nel Chianti

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Non c’è che l’imbarazzo della scelta per vivere le atmosfere estive e frizzanti del Chianti e della Valdelsa grazie all’ampio ventaglio delle opportunità proposte dai Comuni dell’Unione: musica, tradizione, avventura, folclore.

Una domenica esplosiva nella campagna toscana, ricca di eventi per tutte le età e tutti i gusti.

BADIA A PASSIGNANO

Un nuovo appuntamento musicale nella splendida cornice di Badia a Passignano, nella sala del complesso monastico dove Domenico Ghirlandaio affrescò il suo capolavoro, l’Ultima Cena. E’ in questo luogo senza tempo che il Festival di Pentecoste, giunto alla 31ma edizione grazie all’impegno degli Amici della Musica di Tavarnelle, propone un altro evento di altissima qualità. Domani, alle ore 21.15, sarà il Quartetto Adorno, costituito da Edoardo Zosi (violino), Liù Pellicciari (violino), Benedetta Bucci (viola), Danilo Squitieri (violoncello) a deliziare il pubblico con un programma di musiche tratte dal repertorio di Schubert, Webern e Debussy. L’iniziativa è promossa dall’Unione comunale del Chianti fiorentino.

CHIESANUOVA

Pinocchiata o pinolata? Per i cuochi, pasticceri e appassionati della tradizione dolce di Chiesanuova la differenza sta nella succulenta e storica ricetta di un piatto, nato 41 anni fa, diventato un cult della gastronomia chiantigiana. L’occasione è la “Sagra dì Pinolo” in pista fino a domani, domenica 18 nella frazione di Chiesanuova con un ricco programma di iniziative, oltre alla possibilità di gustare la pinolata, un croccante speciale realizzato con zucchero e pinoli. Artigianato e antiquariato con stand aperti dalle ore 16 (ristorante I Pinolo aperto dalle ore 12.30), spettacoli e performances di strada con la partecipazione degli sbandieratori Alfieri e Musici della Val Marina. Alle ore 17.30 i volontari clown dell’“Associazione Viviamo In  Positivo Vip Firenze Onlus” animeranno i più piccoli e dalle ore 21.30 a tutta musica. La serata si concluderà spettacolo dei fuochi. Nell’ambito della manifestazione anche un’originale mostra che accoglie centinaia di ditali da cucito dal diciottesimo secolo a oggi. L’iniziativa è organizzata dal Circolo Arci Chiesanuova con il patrocinio del Comune.

CERBAIA

Lo spirito competitivo del Medioevo fa spettacolo a Cerbaia con una giornata di tornei che coinvolgono le contrade in gare di arceria, scherma e calcio storico. Prosegue, con un viaggio nel passato, l’iniziativa che unisce arte e sport nella frazione sancascianese. Dalle ore 10 apre i battenti il mercatino medievale. Nel corso della mattina si terrà il torneo di Arceria storica e nel pomeriggio sono previste le semifinali di scherma medievale ad impatto pieno. La sera una partita di calcio storico metterà alla prova le contrade di Cerbaia. Ad organizzare l’evento Festa Arte e Sport l’Usd Cerbaia con il patrocinio del Comune.

SAN CASCIANO

Dal Medioevo al rock. La tradizione si veste di contemporaneità con la grande festa organizzata al Parco del Poggione dalla Contrada della Torre. Si chiama “Rock Tower Fest” ed è l’iniziativa che fino a domenica 18 giugno terrà banco al ritmo di musica e buona cucina. Domani dalle 19.30 cena a base di hamburger, hot dog, salsicce e lampredotto e alle ore 21.45 la cover band ufficiale di Jovanotti si esibirà in “I pensieri positivi – Una tribù che balla”.

BARBERINO VAL D’ELSA

A Barberino Val d’Elsa l’avventura si riscopre tra le acque dell’Elsa con River Trophy, la traversata colorata e allegra in partenza dalla Zambra alle ore 9. La manifestazione è organizzata dalla Polisportiva I Giglio di Castelfiorentino con il patrocinio dell’Unione comunale del Chianti fiorentino. Come tradizione vuole, la gara più pazza del mondo, arricchita dalla presenza di equipaggi fantasiosi e originali, si svolgerà tra le acque del torrente Elsa. Il percorso fluviale è lungo circa 15 chilometri e prevede un pit stop a Certaldo, l’arrivo a Castelfiorentino dalle ore 15.

Facebooktwitter