FestivalLife, storie di vita: il primo Filmfestival di corti che forma i registi

Facebooktwitteryoutubeinstagram

FestivalLife sarà a Firenze presso la Sala PAC “Progetti Arte Con- temporanea” del centro culturale Le Murate: si tratta di un workshop totalmente gratuito, rivolto ai giovani registi, incentrato sulla direzione degli attori e condotto da Barbara Enrichi, nota attrice vincitrice del David di Donatello con il film Il Ciclone di Leonardo Pieraccioni, oggi insegnante al Centro Sperimentale di Cinematografia di Milano.

La giornata si apre al pubblico il 20 Dicembre prossimo ed inizierà alle9.30 con il workshop di direzione attori per registi, condotto da Barbara Enrichi che si concluderà alle 16.30. Seguirà alle 17.00 la proiezione dei corti selezionati per Fe- stivalLife. Il migliore di questi sarà scelto dal pubblico e riceverà una menzione speciale.

L’evento è sostenuto dalla Commissione cultura del Quartiere 1 che ha sposato con entusiasmo il progetto. “Questo è l’aspetto più vero e rappresentativo della bella politica – spiega Mirco Rufilli Presidente commissione cultura Q1 – cioè dare la possibilità ai giovani registi di avere gratuitamente, per un’interna giornata, un luogo dedicato alla loro formazione con professionisti di Serie A. L’obiettivo è permettere a giovani registi di formarsi con competenza su una pratica estremamente importante, molto spesso sottovalutata a favore di altri aspetti tecnici quali l’inquadratura, la fotografia e le riprese: la direzione degli attori.
 Questo è possibile grazie anche all’associazione Sedicinoni Film Production e agli organizzatori dell’evento: Matteo Giulio Pagliai, Linda Luzzi e Matteo Cichero, che hanno concretizzato l’idea con passione e professionalità. Ovviamente un grazie particolare va a Barbara Enrichi che ha subito risposto alla proposta con grande entusiasmo”.

Firenze è da sempre considerata culla dell’arte e capitale dell’architettura, perfetta cornice di molti capolavori cinematografici di fama internazionale. In questo contesto nasce FestivalLife, non solo un Festival dedicato al cortometraggio, ma il primo appuntamento di un percorso formativo che interesserà diverse competenze del settore, con lo scopo di promuovere e sviluppare, oggi più che mai, la cultura cinematografica nel territorio fiorentino: una formazione gratuita e un concreto sostegno a tutti i giovani talenti e operatori del settore cinematografico.

Il tema intorno al quale prenderanno forma le proiezioni in concorso sarà lo “storytelling della realtà percepita e vissuta”. L’intenzione di proporre un tema ad ampio respiro, che abbia come oggetto il “raccontare una realtà”, è proprio quella di mettere al centro il ruolo dell’attore quale amplificatore delle emozioni proprie della narrazione, favorendo l’empatia e la riflessione dello spettatore anche su tematiche sociali e culturali del nostro tempo.

Per info e iscrizioni: festivallifefirenze@gmail.com

Facebooktwitter