PosteMobile Final Eight: verso la Finale 2018

Facebooktwitteryoutubeinstagram

La PosteMobile Final Eight assegna a Firenze il prestigioso trofeo della Coppa Italia tra le 8 squadre meglio piazzate al termine del girone di andata della regular season della Serie A.
Tutte le gare sono trasmesse in diretta su Rai Sport HD, Eurosport 2 e Eurosport Player.
La Coppa Italia che si disputa al Nelson Mandela Forum viene assegnata dopo 4 giorni di gare con appuntamento dal 

15 al 18 febbraio 2018 e con il seguente calendario:

Quarti di finale
Giovedì 15 febbraio: ore 18:00 – Sidigas Avellino – Vanoli Cremona ed alle ore 20:45 – Umana Reyer Venezia – Fiat Torino
Venerdì 16 febbraio: ore 18:00 – EA7 Emporio Armani Milano – Red October Cantù ed alle ore 20:45 – Germani Brescia – Segafredo Virtus Bologna

Semifinali Sabato 17 febbraio: inizio alle 18:00 e alle 20:45

Finale Domenica 18 febbraio: inizio alle ore 18:00

GUARDA IL TABELLONE AGGIORNATO

Nelle splendide immagini catturate da Filippo Tomasi riviviamo alcuni istanti della Final Eight




Sconfitta di Avellino contro Cremona

Jason Rich della Sidigas ha fatto registrare contro la Vanoli Cremona la miglior prestazione per un giocatore di Avellino alle Final Eight, superando con i 30 punti segnati nella sconfitta di Avellino contro Cremona i 25 segnati da Nunnally nell’edizione 2016 in finale contro Milano. Drake Diener è stato il miglior realizzatore per Cremona con 19 punti, non segnava cosi tanto dalla Final Eight del 2014 (24 punti), per lui è la terza prestazione per punti nella storia della competizione. Fesenko ha realizzato la seconda prestazione nella storia delle Final Eight con 19 palloni catturati sotto canestro. Seconda prestazione anche per rimbalzi difensivi con 13, dietro ai 14 catturati da Brandon Hunter nell’edizione 2008

Vince Torino, Venezia fuori ai Quarti

Per l’Umana Venezia l’edizione 2018 di Firenze è stata la sesta partecipazione ad una Final Eight e la sesta sconfitta ai quarti di finale, la quinta consecutiva. I 4 punti segnati nel primo quarto sono il punteggio più basso mai segnato nella storia della Final Eight in un singolo periodo di gioco.

Cantù da Record si aggiudica il derby con Milano

I 105 punti segnati da Cantù nel derby con Milano  sono il record per una partita di Final Eight. In precedenza erano andati sopra i 100 punti anche Pesaro nell’edizione 2014 contro la Fortitudo Bologna (101-92) e Sassari nella finale dell’edizione 2015 contro Milano (101-94). I 23 punti segnati da Smith sono la seconda prestazione nella competizione per un giocatore di Cantù: solo Jonathan Tabu nell’edizione 2013 aveva fatto meglio segnandone 24 contro Roma nei quarti di finale.

Brescia vincente su Bologna

Nuovo record di punti per la Germani Brescia nelle due edizioni giocate: i 22 punti di Moore sono il record della società. 20 punti li hanno realizzati Landry nella scorsa stagione in semifinale contro Sassari e Luca Vitali nella partita di Firenze.

Facebooktwitter