PisaCon, la kermesse del gioco da tavolo a Pisa

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Torna anche quest’anno la PisaCon, la decima edizione della kermesse dedicata al gioco da tavolo e intelligente, ideata e promossa dall’associazione OxyzO Orizzonti Ludici – Tana dei Goblin di Pisa, in collaborazione con l’associazione Jump e la Casa della Città Leopolda, con il patrocinio di Società della Salute della Zona Pisana e Comune di Pisa.

Oltre trecento titoli, dalle ultime novità editoriali ai grandi classici italiani ed internazionali, a disposizione del pubblico gratuitamente. Ma anche incontri con gli autori, i classici giochi di ruolo, un angolo per giocare con la scienza e giochi dal vivo come i room escape. 

“Una manifestazione – commenta l’assessore alle politiche sociali e Presidente della SdS Gianna Gambaccini– che promuove un tipo di gioco positivo, basato su momenti di condivisione e socializzazione tra giocatori. Quella di PisaCON rappresenta un’alternativa ludica sana, un modello che si contrappone sia al fenomeno del gioco d’azzardo e delle ludopatie, che al modello imperante dei videogiochi, in cui il giocatore è da solo davanti ad un monitor o comunque connesso con altri giocatori solo in maniera virtuale.”

L’appuntamento è alla Stazione Leopolda per sabato 9 (dalle 10 alle 1) e domenica 10 marzo (dalle 10 alle 22), orari allungati rispetto alle edizioni passate per poter garantire a tutti di poter godere al meglio di tutte le opportunità che la manifestazione offre ai suoi visitatori.

Il programma anche quest’anno è molto ricco. Si potranno provare le novità editoriali come i grandi classici presso la nostra amplissima Ludoteca con la possibilità di essere tutorati da uno dei nostri preparatissimi volontari; si potranno soddisfare i propri bisogni ludici anche nei numerosi stand espositivi di esercenti provenienti da tutta la Regione e che spaziano dalla gadgettistica ai giochi, dalle carte collezionabili alle miniature. Una strizzata d’occhio sarà riservata al sempre più vivo mondo dei social network tramite una sorta di caccia al tesoro che vedrà gli utenti, in pausa tra un gioco da tavolo e l’altro, cercare gli indizi nascosti e “catturarli” coni loro smartphone.

Non mancherà l’opportunità di giocare con autori (come Marco Canetta e Stefania Niccolini) sia con i loro titoli già affermati, che testando in anteprima alcuni loro prototipi. Chi ama la sana competizione non avrà che l’imbarazzo della scelta: sono previsti infatti tornei regionali e nazionali dedicati alle carte collezionabili e ai giochi da tavolo. Grande attesa per alcuni importanti appuntamenti ludici: la settima edizione del campionato italiano di Ricochet Robots, uno dei rompicapi più praticati al mondo (potranno parteciparvi fino a cento giocatori )che si disputerà domenica dalle 10.30, le finali nazionali dei famosissimi Stone Age (sabato alle 14) e di Ticket To Ride (domenica alle 10.30) e la tappa del campionato italiano di Bang! che si svolgerà sabato alle 10.30.Inoltre, grazie a “Fox in a Box Firenze” sarà possibile calarsi nelle atmosfere misteriose di ben due Room Escape, risolvendo enigmi in stanze con ambientazione caratteristica.

Attese circa cinquemila persone, “ma siamo pronti ad accoglierne un numero anche più alto. L’anno scorso hanno partecipato seimila appassionati” – racconta Jacopo Masciullo, Presidente della Tana dei Goblin Pisa. “PisaCon non è una fiera e nemmeno un’esposizione, ma una fusione di entrambe le cose e molto altro. È un melting-pot di tutte le forme ludiche, l’espressione diretta di quello che consideriamo essere il “buon gioco”. Il nostro obiettivo è, infatti, promuovere la cultura del gioco intelligente, come occasione privilegiata di socializzazione e aggregazione fra persone di qualsiasi età”. Non mancheranno la Ludoteca Scientifica con i suoi coinvolgenti esperimenti e i giochi di legno e latta dell’Ingegneria Buon Sollazzo, associazione impegnata nella realizzazione di giocattoli con materiale di recupero. Presente anche l’Orange Team della Lego che allestirà un’area dedicata ai mattoncini più famosi del mondo.

Per gli amanti dei giochi di ruolo, invece, ci sarà l’Adventurers League di Pisa che presenterà una collezione di brevi avventure particolarmente adatte a novizi che si stanno avvicinando per la prima volta a Dungeons&Dragons 5a edizione, nonché un’avventura più complessa e multitavolo, in cui tre gruppi di “avventurieri” cercheranno di portare a termine un’ardua missione, il tutto domenica dalle 15 fino a sera.

Programma dettagliato e informazioni al sito www.pisacon.it o sulla pagina Facebook “OxyzO Orizzonti Ludici –La Tana dei Goblin Pisa”.

Facebooktwitter