Uffizi, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli aprono gratuitamente: ecco come visitarli

Facebooktwitteryoutubeinstagram
Per ricordare il tradizionale Capodanno fiorentino e la nascita del Granduca Francesco I de’Medici una giornata gratuita al museo

UffiziPalazzo Pitti e Giardino di Boboli aprono gratuitamente per tutti i visitatori l’intera giornata di domenica 24 marzo, vigilia del Capodanno fiorentino e ricorrenza della nascita, nel 1541, di Francesco I de’ Medici, il ‘fondatore’ degli Uffizi come spazio museale e di ricerca inteso secondo un pionieristico senso già vicino al sentire moderno.


La giornata di accesso libero costituisce la prima delle date di apertura speciale gratuita, per il 2019, programmate dal Mibac e decise nel dettaglio dalla Direzione delle Gallerie degli Uffizi.

Elenco completo delle giornate di gratuità nel 2019.

Per quanto riguarda le modalità d’accesso si ricorda che per gli Uffizi è prevista la sperimentazione del ‘tagliacode’ attraverso il tagliando gratuito rilasciato da chioschi interattivi. Consulta il link per maggiori dettagli.

Per Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli i visitatori dovranno invece ritirare il tagliando d’ingesso gratuitopresentandosi in biglietteria.

Agli Uffizi, oltre alla collezione permanente, sono al momento visibili anche le sculture dell’esposizione temporanea ‘Essere’, personale dell’artista inglese Antony Gormley.

Palazzo Pitti le mostre temporanee attualmente in corso sono quattro: ‘Animalia Fashion’, dedicata al particolare rapporto tra la moda e le forme del mondo animale, la monografica dell’artista contemporanea americana Kiki Smith, l’esposizione collettiva ‘Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento 1861-1926’ e ‘Il Carro d’oro di Johann Paul Schor. L’effimero splendore dei carnevali barocchi’.

Modalità di accesso agli Uffizi nelle giornate gratuite

Prosegue la sperimentazione agli Uffizi nelle giornate ad ingresso gratuito volta a facilitare l’accesso al museo, senza dovere attendere in coda, riservando al visitatore una fascia oraria di ingresso. In futuro il servizio sarà gestito da una semplice app.

Modalità di accesso agli Uffizi nelle giornate ad ingresso gratuito:

Per visitare il museo sarà necessario munirsi di un apposito tagliando rilasciato dai chioschi interattivi presenti nel Loggiato degli Uffizi, accanto all’ingresso n° 1. Il tagliando mostrerà l’orario di check-in in cui il visitatore avrà l’accesso al Museo.

È necessario mostrare il tagliando all’ingresso ed è ammesso un ritardo, rispetto all’orario indicato, di massimo 15 minuti.

I tagliandi saranno consegnati fino ad esaurimento dei posti disponibili.

ATTENZIONE: ad una persona corrisponde un tagliando!

Il tagliando non rappresenta una “prenotazione” ma sostituisce il posto della persona in fila. Per questo motivo, ad ogni persona viene dato un solo tagliando. Non sarà possibile consegnare più tagliandi ad un singolo visitatore; nel caso di gruppi, ciascun componente dovrà ritirare il proprio tagliando d’ingresso.

Nelle suddette occasioni decadrà ogni priorità d’accesso (come quelle riservate a possessori di Firenze Card e abbonamenti) con l’eccezione per disabili, donne in stato di gravidanza e gruppi scolastici che rientrano nel contingente con prenotazione gratuita.

Facebooktwitter