Jova Beach Party in Toscana: ecco tutte le informazioni utili

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Due Jova Beach Party, due tappe toscane del tour estivo di Jovanotti, che si terranno a Viareggio,  presentate direttamente da Lorenzo Cherubini insieme al presidente della Regione Toscana, all’assessore regionale ai trasporti, al sindaco di Viareggio, ai vertici di Prg, al produttore di Jovanotti e alla direttrice marketing di Wwf Italia.

Appuntamento martedì 30 luglio e sabato 31 agosto dalle ore 16 alla Spiaggia Muraglione, sulla Darsena di Viareggio.
L’iniziativa è stata

Il presidente della Regione ha sottolineato che la Toscana è la terra della qualità e questo è un evento di qualità, un’occasione straordinariamente bella per la costa toscana, che ha bisogno di essere valorizzata e di aumentare la propria attrattività per i giovani. I concerti del 30 luglio e del 31 agosto rappresentano una novità, iniziative di valore portate avanti da un artista di indubbia qualità, apprezzato anche  a livello internazionale ed oltretutto toscano.

Il presidente ha concluso ricordando che al centro di tutto il tour è stato messo il tema dell’ambiente, con la sfida di lasciare il giorno dopo ‘tutto pulito’. Si è detto certo che questa sfida verrà vinta e che questi concerti lasceranno un segno, nella storia della musica così come sulla costa toscana, dove spera che l’iniziativa potrà ripetersi, ancora con Jovanotti ma anche con altri artisti.

In linea con la filosofia di rispetto per l’ambiente che caratterizza il tour anche la scelta della Regione Toscana di contribuire all’organizzazione degli eventi garantendo, attraverso accordi con i gestori dei servizi di trasporto, treni e traghetti speciali per permettere ai 30.000 fans che si recheranno a ciascun concerto di arrivare alla spiaggia del muraglione utilizzando i mezzi pubblici. L’assessore regionale ai trasporti ha ricordato l’impegno della Toscana in favore della mobilità sostenibile, ritenuta strategica. Per dare modo a tutti di godere dell’evento in sicurezza, senza eccessivi disagi e senza eccessivi danni per l’ambiente.

Clicca qui per i dettagli sui treni ed i traghetti speciali

Treni e traghetti speciali per garantire una mobilità sostenibile – ed evitare che eccessivi ingorghi rovinino le serate – alle migliaia di persone che la sere del 30 luglio e del  31 agosto parteciperanno ai due concerti di Jovanotti a Viareggio, in occasione della tournee Jova Beach. La Regione Toscana, partner nell’organizzazione dell’evento, si è impegnata in prima persona finanziando i mezzi pubblici straordinari necessari. Le iniziative messe a punto insieme ai gestori dei servizi di trasporto, sono state illustrate in occasione della presentazione delle date toscane del Jova Beach tour dal presidente della Regione, dall’assessore regionale ai trasporti, dal direttore regionale di Trenitalia  e dall’amministratore delgato di Toremar.

Regione e Trenitalia hanno predisposto, nell’ambito del contratto di servizio vigente, una programmazione straordinaria di almeno 7 treni sulle linee per Lucca, La Spezia, Livorno-Grosseto, Firenze, Empoli e Siena. Gli orari dei treni saranno ufficializzati il 15 maggio, data in cui diventerà consultabile l’orario estivo dei treni regionali e diventeranno acquistabili i biglietti.

Inoltre per i residenti dell’Arcipelago e i turisti che hanno scelto le isole toscane, Regione e Toremar hanno predisposto anche un servizio straordinario via mare, con un traghetto da 300 posti che collegherà l’Elba e Portoferraio la sera del 30 luglio.

La partenza del traghetto straordinario è prevista da Portoferraio alle ore 10, con arrivo direttamente in Darsena alle ore 15.
Dopo il concerto, il traghetto ripartirà da Viareggio alle ore 24. Sarà una nave in stile ‘Jova Beach’, con musica, servizi e ristorazione in sintonia con i temi ambientali sviluppati nel tour.

In via di definizione analogo servizio per il 31 agosto.

Prodotto e organizzato da Trident, JOVA BEACH PARTY inaugura un nuovo format di concerto, un happening per il nuovo tempo. Decine di migliaia di persone sono attese alle due giornate viareggine, unico raddoppio insieme a Lignano Sabbiadoro di tutto il tour.

DISPONIBILITÀ BIGLIETTI– Entrambe le date di martedì 30 luglio e sabato 31 agosto sono ad oggi sold-out. Ulteriori biglietti potrebbero rendersi disponibili nelle prossime settimane, aggiornamenti sui canali ufficiali del JOVA BEACH PARTY e sui canali di prevendita Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e www.ticketone.it (tel. 892.101). 

INGRESSI E ORARI – La Spiaggia Muraglione è situata sulla Darsena di Viareggio. Tutto l’arenile che si sviluppa lungo la diga foranea del Muraglione sarà area di spettacolo. Ai JOVA BEACH PARTY si potrà accedere dalle ore 14 (salvo condizioni meteo avverse) dall’ingresso di viale Europa (ai lati della Croce Verde). Un secondo ingresso, dal Molo Marinai d’Italia, sarà riservato solo ai diversamente abili. I Jova Beach Party inizieranno alle ore 14 e termineranno alle ore 24.

ACCOGLIENZA, INFORMAZIONI E GUARDAROBA – Punto accoglienza, punto informazioni e biglietterie saranno in funzione nell’area del Palasport, in via Menini, dove sarà disponibile anche un servizio guardaroba. 

IN TRENO AL JOVA BEACH PARTY – In linea con le buone pratiche di mobilità sostenibile, il treno è in assoluto il mezzo consigliato per raggiungere Viareggio in occasione dei JOVA BEACH PARTY. 
Il local promoter PRG, in collaborazione con Trasporto Ferroviario Toscano, Trenitalia, Regione Toscana, RFI, Servizi di Sicurezza Ferroviari e Polfer ha attivato un tavolo tecnico per il potenziamento dei treni verso Viareggio e l’organizzazione di treni straordinari per il ritorno (direttrici Lucca, La Spezia, Livorno-Grosseto, Firenze, Empoli, Siena).
Il piano sarà integrato con gli orari dei treni straordinari e treni potenziati dal 15 maggio, data in cui saranno indicati i nuovi orari dei treni regionali in vigore dal 9 di giugno. Dal 15 maggio si potranno acquistare i biglietti ferroviari per entrambe le date.

DAL TRENO ALLA SPIAGGIA – La stazione di Viareggio dista circa 3 chilometri dalla Spiaggia Muraglione. Chi non vuole farsi una passeggiata, potrà usufruire dei numerosi bus navetta circolari di collegamento in funzione dalle ore 10.
Per la gestione del deflusso, sempre per chi utilizzerà il treno, è previsto un sistema di punti di raccolta in tre piazze differenti della città: piazza Nieri e Paolini, piazza della Stazione e piazza Mazzini, in cui saranno predisposti servizi igienici. Attraverso altoparlanti saranno annunciati i vari treni in partenza. 
Un treno charter partirà da Cortona, dove risiede Jovanotti, alla volta di Viareggio, e qui sarà accolto da una banda. Questo treno percorrerà la direttrice Chiusi – Cortona – Arezzo – Valdarno – Firenze Campo di Marte – Viareggio con fermate in ogni stazione.
I possessori dei biglietti dei concerti riceveranno via email tutte le informazioni sulla logistica dei concerti. Informazioni anche sul sito www.bitconcerti.it
 e sulle app JOVABEACH e Muoversi in Toscana.

IN NAVE DALL’ELBA – Per la data di martedì 30 luglio, Toremar metterà a disposizione una nave straordinaria per soli passeggeri – capienza 300 posti – per coprire la tratta Isola d’Elba-Viareggio. Partenza da Portoferraio alle ore 10, arrivo direttamente in Darsena alle ore 15. Dopo il concerto, il traghetto ripartirà da Viareggio alle ore 24 alla volta di Portoferraio. Sarà una nave in stile Jova Beach, con musica, servizi e food & beverage in sintonia con i temi ambientali del tour. In via di definizione analogo servizio per la data del 31 agosto.

IN BICI – Il Comune di Viareggio ha predisposto un parcheggio per 2.000 mezzi sia su viale Europa, sia nel punto di raccolta e informazioni dislocato presso il Palasport di via Menini.

IN AUTO
– Il Comune di Viareggio ha disposto un piano speciale di gestione della viabilità. Le aree parcheggio saranno fuori dalla Darsena di Viareggio, in prossimità della zona industriale. Unica eccezione, in prossimità dell’evento, l’area Ex-Fervet in via Indipendenza, che ha una capienza di 1.500 autovetture. 
Dalle aree parcheggio più lontane saranno in funzione navette circolari di collegamento con la Spiaggia Muraglione, ogni parcheggio avrà servizi WC dedicati e torri faro per un’adeguata illuminazione.

IN MOTO– Chi viene in moto o motorino potrà posteggiare il proprio mezzo nei parcheggi predisposti ai limiti della Darsena di Viareggio. 

BUS NAVETTE – Il Comune di Viareggio ha pianificato un sistema di navette circolari (per definizione, navette che partono dai punti capolinea solo alla presenza dello scambio con altra navetta) in funzione delle ore 10 al fine di fornire un servizio di collegamento verso ogni parcheggio, stazione e punto di raccolta spettatori. 

DARSENA CHIUSA AL TRAFFICO
 – Nei giorni dei JOVA BEACH PARTY, la Darsena di Viareggio sarà chiusa al traffico dalle prime ore del mattino. Per raggiungere la Spiaggia Muraglione si raccomanda l’utilizzo della bicicletta o delle navette circolari, in funzione dalle ore 10 per spettatori, residenti e lavoratori.

SERVIZI IGIENICI – Nell’area dello spettacolo saranno a disposizione del pubblico 270 servizi igienici per uomini, donne e diversamente abili.

PRONTO SOCCORSO – Saranno in funzione due PMA (Punti Medici Avanzati) gestiti dal 118 Versilia in coordinamento con la Protezione Civile e le associazioni di volontariato Croce Verde, Croce Rossa, Misericordia di Torre del Lago, Misericordia di Viareggio, coadiuvate dalle Misericordie, dalla Croce Rossa e dalla pubblica assistenza della Toscana. Il centro logistico e operativo interforze per tutte le squadre attive nei diversi turni è localizzato nel nascente Mercato del Pesce in viale Molo Marinai d’Italia.

INFO IN TEMPO REALE
– Martedì 30 luglio e sabato 31 agosto 2019, dalla prima mattinata a tarda notte, un social team terrà informato il pubblico su viabilità, parcheggi, navette e altre notizie utili, attraverso i social media di bitconcerti.


La città di Viareggio sarà rappresentata attraverso la presenza delle sue eccellenze: dai megayacht di fattura viareggina ormeggiati nel porto, alla musica di Puccini, alle maschere del Carnevale, ai pescherecci all’ancora lato palco. Sullo sfondo la scenografia naturale delle Alpi Apuane, tutto intorno il suo mare.

 Durante i Jova Beach Party si potrà fare il bagno in mare. Grazie al coordinamento di Guardia Costiera, Capitaneria di Porto e degli assistenti bagnanti predisposti, lo specchio acqueo sicuro preposto alla balneazione sarà sorvegliato attraverso l’uso di tecniche tradizionali e d’avanguardia.

 La società specializzata Nemo Srl ha provveduto allo studio di valutazione di incidenza ambientale che è stato depositato agli organi del Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Lo studio costituisce lo strumento per garantire il raggiungimento di un rapporto equilibrato tra la conservazione degli habitat e delle specie e l’uso sostenibile del territorio. Jova Beach Party è a fianco del WWF in una sfida importante per la Natura e per la salute umana: la lotta all’inquinamento da plastica.
Jova Beach e il WWF Natura PlasticFree Tour, saranno quindi insieme per sensibilizzare l’opinione pubblica e offrire soluzioni concrete su una delle principali emergenze ambientali che sta mettendo a rischio molte specie animali e minacciando la salute umana, vista la contaminazione da plastica delle catene alimentari.

Sono previste visite guidate speciali sui pescherecci della Cooperativa Cittadella della Pesca attivi nella raccolta di plastiche in mare. Le visite guidate saranno debitamente segnalate e i partecipanti guidati verso le banchine a gruppi composti di 10 persone per volta.

In occasione dei JOVA BEACH PARTY, Regione Toscana presenterà alcuni suoi progetti in linea con i temi ambientali e sociali. Tra questi:  “arcipelago pulito”, per la raccolta in mare dei rifiuti di plastica; le campagne per la donazione di sangue e le vaccinazioni; la salvaguardia dei boschi e la lotta agli incendi; le misure a sostegno dell’autonomia dei giovani con il progetto “Giovani Si”. 

Facebooktwitter