Archivi categoria: Firenze

Bourgeois,Fabre, Weiwei e Wurm: Firenze 2016 è Contemporanea

Firenze sarà ancor più Contemporanea.  Le mostre di Fabre, Bourgeois, Weiwei e Wurm destinate a lasciare un segno nel 2016.

mostre_2016_firenzeSaranno Jan Fabre, Louise Bourgeois, Erwin Wurm e Ai Weiwei i protagonisti delle grandi mostre contemporanee del 2016 che si svolgeranno a Firenze.
Ad annunciarlo il sindaco Dario Nardella, che ha fatto il punto sui progetti culturali.

“Firenze – ha detto il sindaco Nardella – è sempre stata grande perché è sempre stata contemporanea. Per questo la nostra amministrazione punta molto sulla contemporaneità, vera cifra della nostra città”.

Ecco dove e come: Continua la lettura di Bourgeois,Fabre, Weiwei e Wurm: Firenze 2016 è Contemporanea

Uffizi, visite speciali e gratuite in San Pier Scheraggio

uffizi_spscheraggio_absideUffizi, in San Pier Scheraggio tra Archeologia e Botticelli.
Con l’inizio del nuovo anno e grazie alla disponibilità del personale di vigilanza delle Gallerie degli Uffizi, viene confermato il programma di visite guidate gratuite nella Galleria.

A cominciare dal prossimo 5 febbraio, il primo venerdì di ogni mese alle ore 15 la Direzione del museo offre la possibilità di visite guidate gratuite all’ex-Chiesa di San Pier Scheraggio, luogo normalmente chiuso al pubblico.
Qui si possono ammirare alcuni reperti archeologici (tre are del I secolo dopo Cristo) e frammenti di affreschi dell’ex-Chiesa del XIII secolo, affreschi staccati di Andrea Del Castagno, opere del Novecento di Alberto Burri, Corrado Cagli, Renato Guttuso, Marino Marini e Venturino Venturi, le Virtù dei Pollaiolo e ben due dipinti di Sandro Botticelli, La Fortezza e il grande affresco staccato dell’Annunciazione, quest’ultima collocata in corrispondenza dell’abside dell’ex-Chiesa.

Le prenotazioni, a cura dell’Ufficio Coordinatori del Servizio della Galleria degli Uffizi, si possono effettuare chiamando il numero 055-2388693, dal martedì al sabato tra le 14.30 e le 16.30.
Il ritrovo dei visitatori è sotto il Loggiato degli Uffizi (lato lungo, di Levante) presso la terza porta venendo da piazza della Signoria (detta anche porta 1 dei prenotati), 20 minuti prima della visita. I visitatori dovranno infatti effettuare il controllo del metal detector. Le visite sono riservate a gruppi di massimo 15 partecipanti.
È consigliabile non presentarsi con zaini voluminosi e ombrelli.

Visite guidate gratuite nella Galleria degli Uffizi alle persone portatrici di disabilità

A iniziare dal prossimo 5 febbraio, ogni primo venerdì del mese alle 10.15 la Direzione del museo offre la possibilità di visite guidate gratuite nella Galleria degli Uffizi alle persone portatrici di disabilità grazie all’accompagnamento del personale.
Si tratta di una nuova opportunità di visitare il museo oltre alla consueta possibilità di effettuare percorsi in autonomia, a cura del personale di custodia della Galleria, appositamente formato nell’ottica di un essenziale processo di adeguamento del Museo a standard più elevati di accoglienza e ponendosi come obiettivo l’opportunità di elevare la qualità di fruizione per questa tipologia di utenza.Il percorsosi snoda attraverso sia le opere della originale collezione medicea di statuaria classica degli “Uffizi da toccare”, sia attraverso alcuni capolavori pittorici qui conservati.

Le prenotazioni, a cura dell’Ufficio Coordinatori del Servizio della Galleria degli Uffizi, si possono effettuare chiamando il numero 055-2388693, dal martedì al sabato tra le 14.30 e le 16.30. Le visite sono riservate a gruppi di massimo 8 partecipanti, compresi gli accompagnatori; il punto di ritrovo è nel Primo Corridoio, subito dopo lo strappo dei biglietti.
Per i portatori di disabilità visiva è previsto un percorso, denominato “Uffizi da toccare” che si snoda al secondo piano dell’edificio vasariano, nel quale è possibile effettuare la lettura tattile di 13 sculture e di due copie tridimensionali di pitture.

Pattinaggio Artistico: i campioni al Mandela Forum di Firenze

gio_di_tonnoGrande attesa a Firenze per il tradizionale appuntamento con i migliori interpreti del pattinaggio artistico che sabato e domenica saranno protagonisti della sesta edizione di International Skate Awards.
L’edizione 2016 è caratterizzata dalla partecipazione, domenica 24 gennaio, di Giò Di Tonno, cantante e artista eclettico, conosciuto a livello internazionale soprattutto per la straordinaria interpretazione del gobbo Quasimodo all’interno del musical “Notre Dame de Paris”: e la prossima ripresa della tournèe di “Notre Dame” con il cast originale, oltre 1000 repliche in 10 anni, più di 2.500.000 spettatori.

Continua la lettura di Pattinaggio Artistico: i campioni al Mandela Forum di Firenze